TI PRESENTO PRIMO

Hater di professione, complottista per piacere, tuttologo laureato all’Università del Nulla, Primo Italico è un personaggio da conoscere.
Scopri opinioni e idee di questo strano soggetto in una intervista esclusiva!

il suo viaggio

Il viaggio di Primo Italico in Africa – in Etiopia per l’esattezza –
in cerca di conferme alle sue strane teorie!

puntata 1

Primo, dopo sei ore di volo, atterra finalmente in Etiopia e ci racconta il suo primo impatto con l’Africa…

puntata 2

Primo, dopo essersi ripreso dal suo malore, visita un campus, ma rimane sorpreso da quello che scopre…

puntata 3

Primo continua a sfornare nuovi pregiudizi. Ma avverte che uno strano cambiamento sta avvenendo in lui…

la nostra realtà

La migliore risposta ai pregiudizi di Primo sono le storie che osserviamo ogni giorno durante il nostro lavoro.
Guardale e scopri una realtà che sorprenderà anche Primo stesso!

puntata 1

Mehret, che è nata e vive in Etiopia, ci racconta l’Africa che non ti aspetti: una realtà che spazza via in un baleno tutti i pregiudizi di Primo Italico.

puntata 2

Mehret ancora una volta smentisce Primo, raccontandoci un’altra bellissima realtà del continente africano

puntata 3

Mehret ci racconta un’altra bella storia riguardante l’Africa…

#seppellitidaunarisata

E ora tocca a te… seppellisci con una risata i pregiudizi sull’Africa!

Spesso il modo migliore per combattere un pregiudizio è mostrare quanto sia ridicolo. Per questo una risata può essere più efficace di mille parole.
Partecipa alla nostra iniziativa: seleziona il pregiudizio di Primo che ti sembra più ridicolo e seppelliscilo con la tua risata più bella!
Potrai diventare un ambassador Amref e partire per un viaggio che ti porterà a vedere con i tuoi occhi – e direttamente sul campo – l’impegno di Amref in Africa.

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

chi è amref

Amref, la più grande organizzazione sanitaria che opera in Africa.

Dal 1957 tutti i progetti Amref sono realizzati con il coinvolgimento delle popolazioni locali e hanno l’obiettivo di proteggere l’infanzia, permettere l’accesso all’acqua pulita e garantire il diritto alla salute a uomini, donne e bambini.

E’ così che i beneficiari degli interventi diventano protagonisti del cambiamento, aiutando l’Africa a non avere più bisogno di aiuto.

i numeri di amref

0
paesi a sud del Sahara in cui siamo attivi
0
progetti di promozione della salute
0 Milioni
persone beneficiarie raggiunte ogni anno